risoluzione video: 1024x768 1280x1024
Laicità
L'incoraggiamento del Papa
Sabato 05 Aprile 2008 00:00
di Maria Luisa Di Pietro
«È importante, bravi!»: l'incoraggiamento del Papa a tutti noi dell'Associazione Scienza & Vita

Sono state sufficienti tre parole per ammutolirmi, ma se a pronunciarle è Benedetto XVI, a suggello del ruolo e del lavoro dell'Associazione Scienza & Vita, non è difficile intuire le ragioni del mio improvviso silenzio.
Ho avuto l'opportunità di incontrare Benedetto XVI il 5 aprile 2008, durante l'Udienza che ha concesso - nella Sala Clementina - ai partecipanti al congresso "L'olio sulle ferite", organizzato dal Pontificio Istituto Giovanni Paolo II e dai Knights of Columbus. 
Leggi tutto...
 
Costituzione repubblicana e laicità dello Stato
Martedì 01 Aprile 2008 00:00
di Alessandro Catelani
  1. In presenza di interventi della Chiesa che riguardano problemi morali, viene spesso affermato che lo Stato, essendo laico, deve seguire non gli insegnamenti e le indicazioni delle autorità religiose, ma soltanto la Costituzione; e si contrappone una visione laica della società basata sulla Carta Costituzionale, a quella religiosa, fatta propria dalle autorità ecclesiastiche. Ogni intervento della Chiesa sui temi morali, coma la famiglia, l’aborto o la bioetica, viene contestato in nome della laicità dello Stato, di una asserita ingerenza clericale. Questo modo di vedere è profondamente errato, perché falsa completamente una corretta visione della laicità dello Stato.
Leggi tutto...
 
Il progetto di legge sui DICO
Sabato 10 Novembre 2007 05:00
di Alessandro Catelani
Il nuovo progetto di legge sui “Dico“ viene a configurare una nuova figura di famiglia di fatto, basata sulla convivenza, che si contrappone, con essa cumulandosi, a quella attualmente regolata dal codice civile.
La famiglia che esiste nel vigente diritto di famiglia è basata sul matrimonio, il quale viene configurato come un accordo tra persone di sesso diverso, dal quale derivano diritti e doveri reciproci. Dispone al riguardo l’art. 143 del codice civile:  “Con il matrimonio il marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. “ (1° comma);
Leggi tutto...
 
Chiesa, laicità e laicismo
Sabato 04 Febbraio 2006 09:00
di Marcello Masotti
Negli ultimi tempi la Chiesa è spesso intervenuta direttamente a difendere le proprie posizioni nel dibattito civile e politico; si tratta di questioni che, solo marginalmente riguardano il contenzioso classico tra Chiesa e Stato, e fanno, invece, riferimento ai problemi della soggettività personale e delle norme pubbliche entro le quali occorre inquadrarla (vita, famiglia, antropologia).
La Chiesa riconosce pienamente la laicità dello Stato e la intende come autonomia della sfera civile e politica da quella religiosa ed ecclesiastica, non da quella morale; pone al centro della propria visione i valori della persona, della famiglia e della comunità, in un’etica, oltre che individuale, anche collettiva, e non accetta la concezione che “tutto è relativo al soggetto”, che la libertà individuale non deve avere limiti, come proclama invece l’ideologia del “politicamente corretto”.
Leggi tutto...
 


Copyright © 2017 Scienza&Vita – Firenze – p.IVA 94137430487. Tutti i diritti riservati.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information