risoluzione video: 1024x768 1280x1024

la Riflessione

Educazione
Ciò comporta al tempo stesso sostenere il diritto dei genitori all'educazione morale e religiosa dei propri figli. E a questo proposito vorrei manifestare il mio rifiuto per ogni tipo di sperimentazione educativa con i bambini. Con i bambini e i giovani non si può sperimentare. Non sono cavie da laboratorio. Gli orrori della manipolazione educativa che abbiamo vissuto nelle grandi dittature genocide del XX secolo non sono spariti; conservano la loro attualità sotto vesti diverse e proposte che con pretesa di modernità spingono i bambini dei giovani a camminare sulla strada dittatoriale del pensiero unico. Mi diceva un grande educatore: " A volte non si sa se con questi progetti-riferendosi a progetti concreti di educazione -mandi un bambino a scuola o in un campo di rieducazione"
Papa Francesco all' Ufficio per l'infanzia
11 aprile 2014
La questione antropologica oggi

Mercoledì 8 febbraio, alle ore 17 - presso l'Auditorium dell'Ente Cassa Risparmio di Firenze, g. c.  via Folco Portinari, 5, Firenze

La questione antropologica oggi - La scienza, la politica, la morale

Intervengono:

  • On. Carlo Casini
    Già Presidente Commissione  Affari Costituzionali del  Parlamento  Europeo, Presidente Onorario del Movimento per la Vita
  • Prof. Alberto Gambino
    Prorettore Università Europea di Roma, Presidente nazionale  Scienza &Vita

Modera l’incontro:

  • Dr. Riccardo Poli
    Presidente Centro regionale di bioetica S. Gianna Beretta Molla

La S.V. è cordialmente invitata ad intervenire

Con l’adesione:  Ass. Fioretta Mazzei Fi - Ass. Medici Catt. Fi - M.C.L. Toscana - Movimento per la Vita Firenze - MOICA - UGCI Firenze

 
La questione antropologica oggi: la scienza, la politica , la morale

di Marcello Masotti

Già ai tempi della Legge 40 il Cardinale Ruini sottolineava che l 'importanza riconosciuta nel 900 alla "questione sociale" veniva assunta  in questo nostro tempo dalla "questione antropologica".
Benedetto XVI nella Caritas in Veritate sottolinea che "oggi occorre affermare che la questione sociale è divenuta radicalmente questione antropologica, nel senso che essa implica il modo stesso non solo di concepire, ma anche di manipolare la vita, sempre più posta dalle biotecnologie nelle mani dell'uomo". Alla piaga dell'aborto si può aggiungere una sistematica pianificazione delle nascite e sul versante opposto una mens eutanasica, "manifestazione non meno abusiva di dominio sulla vita". Dietro queste pratiche destinate ad alimentare una concezione materialistica e meccanicistica della vita "stanno posizioni culturali negatrici della dignità umana".

Leggi tutto...
 
Copyright © 2017 Scienza&Vita – Firenze – p.IVA 94137430487. Tutti i diritti riservati.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information